Gli antipasti

I Peperoncini

Il Peperoncino ripieno è un antipasto tipico piemontese che con il passare degli anni ha saputo conquistare le raffinate tavole di tutto il mondo. Viene coltivato nella nostra azienda agricola in terre argillose e fresche, caratteristiche indispensabili per questo tipo di coltura. Il peperoncino viene lavorato fresco, appena raccolto.

Il Peperoncino ripieno con paté di tonno è un raffinato antipasto dal sapore delicato. Il paté è ottenuto con una ricetta a base di tonno, acciughe e capperi. Il peperoncino così farcito è conservato in olio extravergine di oliva.

Il Peperoncino con acciughe , dal sapore più intenso, viene farcito con filetti di acciughe e capperi e conservato in olio extravergine di oliva.

Le cipolline

Le Cipolline borettane in aceto di miele sono utilizzate solitamente fredde come antipasto, ma possono essere originali e stuzzicanti con gli aperitivi, raffinate per arricchire spiedini oppure riscaldate come contorni per arrosti e brasati.

Le Cipolline maggioline in crema di “Aceto Balsamico di Modena IGP” sono un’idea sfiziosa per insaporire insalate, piatti di carne, abbinate ai formaggi o anche servite come aperitivo.

Gli antipasti

L’Antipasto del Roero, in olio extravergine di oliva, è a base di peperoni freschi e tonno. Può essere servito a temperatura ambiente, riscaldato come contorno per arrosti, brasati o bolliti, utilizzato per arricchire pizze e crostini.

L’Antipasto di verdure miste è l’insieme di dieci verdure fresche assortite e tonno. Ottimo servito a temperatura ambiente, eccellente con l’insalata di riso, riscaldato diventa un contorno adatto per arrosti e brasati.

I peperoni

I Peperoni in crema di “Aceto Balsamico di Modena IGP” , come le cipolline, sono perfetti come antipasto servito freddo, ma scaldati diventano ideali anche come contorno.

I Peperoni grigliati, tagliati a filetti e insaporiti in olio extravergine d’oliva, si possono servire caldi o freddi. Sono ottimi come antipasto o come contorno, buonissimi sulla pizza e stuzzicanti per gli aperitivi. Nella tradizione sono spesso abbinati alla tipica “Bagna Caoda”.

I Peperoni in agrodolce sono un tipico antipasto piemontese. Vengono preparati con una leggera scottatura in acqua, aceto di vino e sale, affinché il peperone mantenga la consistenza del prodotto appena raccolto. Si servono caldi ma sono ottimi anche freddi.